Controllo Caldaia

Revisione e Assistenza Caldaie a Bergamo

Richiedi un sopralluogo all' 800.980.440
Seguici su Gogle+

Certificazione caldaia domestica

Certificazione caldaia domestica

Siamo una ditta autorizzata al controllo e alla certificazione della caldaia, offriamo interventi di verifica di combustione, verifica dei fumi emessi, verifica di funzionamento. Siamo Centro Caldaie autorizzato al rilascio del bollino che certifica la conformità della caldaia e dell’impianto termico alle norme vigenti.

Siamo Centro Autorizzato per la Certificazione Caldaie

La norma vigente, in ultimo il DM 74\2013, specifica che solo Centri tecnici autorizzati possono verificare le caldaie domestiche e rilasciare la Certificazione (Analisi Fumi). Questo è motivato dal fatto che per le verifiche di Legge è fondamentale impiegare strumenti analizzatori che devono a loro volta essere tarati e certificati da Enti preposti, nonchè i tecnici devono operare attraverso un’autorizzazione e un’accreditamento presso gli Enti lcocali per rilasciare certificazioni caldaie valide.

Quando compiere le verifiche e la certificazione?

Secondo le norme vigenti e recentemente modificate dal DPR 74/2013, la certificazione della caldaia e la prova di rendimento vanno svolte, ogni 4 anni se si possiede una caldaia di potenza inclusa tra i 10 e i 100 kw/h e installata da meno di 8 anni. Quando, invece, la vostra caldaia supera l’ottavo anno di anzianità (8 anni dall’installazione) la cadenza della certificazione scende a 2 anni.

La certificazione è rilasciata da un nostro tecnico che interviene per verificare tecnicamente il corretto funzionamento della caldaia e la combustione attraverso i gas di scarico emessi dopo la combustione. L’esito di ogni verifica e certificazione deve essere specificata sul Libretto di impianto della caldaia.

Inoltre, dopo l’installazione di una nuova caldaia occorre ottenere La dichiarazione di conformità che dovrà essere mantenuta insieme al libretto di impianto e mostrata ad ogni eventuale controllo da parte d enti preposti o da funzionari del Comune stesso. È necessario effettuare nuove verifiche e inviare una nuova dichiarazione in caso di sostituzione della caldaia all’interno dell’impianto preesistente.

Cosa certifica il controllo eseguito dai Tecnici?

Le operazioni di manutenzione sono volte a dichiarare e certificare che l’impianto è in condizioni tali da garantire la sicurezza degli utilizzatori, che l’impianto rispetta le indicazioni dettate dalla legge riguardo il livello di consumi di gas, che infine i gas di scarico della caldaia siano al di sotto del livello massimo stabilito dalla legge al fine di rispettare l’ambiente.

Perché la certificazione della caldaia sia valida, la ditta che effettua la manutenzione deve essere qualificata e abilitata. Per questo non fidarti di ditte generiche, scegli il meglio!

Richiedi un Intervento
Chiama il Numero verde gratuito
Chiama il Numero verde gratuito

Potrebbero Interessarti Anche: